Sindaco (nomina: 25/05/2014): Virgilio Donnarumma
Sede: P.zza G. Lombardi
Contatti: Tel. 0825 996109
C.a.p.: 83010
Abitanti: 549 (M 283, F 266)
Superficie: 4,21 kmq
Altitudine: 645 metri s.l.m.
Da Avellino: 27 km
Guardia Medica: Tel. 0825 991655
Carabinieri: Tel. 0825 964005
Asl: AV 2 tel. 0825 293124

Le origini di Torrione risalgono alla seconda metà del secolo IX e vengono associate, da molti storici, al nome di Aione II, principe longobardo del ducato di Benevento, che decretò la costruzione di un fortilizio turrito per il controllo e la difesa della valle dagli attacchi dei nemici Bizantini. La torre prese il nome del principe e si chiamò “Turris Ayonis”, Torre di Aione, divenuta successivamente Torrioni, da cui deriva il nome. Con l’avvento dei Normanni divenne feudo dei nobili Capobianco.

Da visitare
Il centro primitivo medioevale fu annesso alla signoria di Tufo fin dalle origini e ne segui le vicende storiche ed amministrative fino alla metà del XVIII secolo, successivamente passò attraverso varie vicissitudini al marchese Capobianco che ne detenne i diritti feudali fino alla loro abolizione. Raccomandiamo la visita al Centro Storico, che possiede tuttora aspetti del borgo medioevale con stradine ed abitazioni dai portali in pietra decorati, appena fuori dall’abitato sono visibili i ruderi dell’antica torre di origine medievale di origine aragonese, probabilmente utilizzata come torre di avvistamento, situata all’esterno dell’abitato. Da visitare inoltre, la chiesa di S. Michele Arcangelo il cui edificio fu costruito nel Quattrocento, la chiesa presenta una facciata molto semplice, il portale in pietra e l’immagine di “S. Michele Arcangelo, al suo interno si notano interessanti arredi, un altare in marmo settecentesco, un soffitto in legno a cassettoni ed opere d’arte sacra. Citiamo, in fine le Catacombe poste sotto l’edificio dell’attuale municipio, il sito è costituito da un piccolo vano quadrangolare sui cui lati maggiori sono realizzate delle poltrone in pietra.

Feste e sagre
Patrono San Michele Arcangelo 29 settembre – Palio della Torre giugno – Sagra del fusillo luglio – Concerto di Zampogne dicembre. Per informazioni pro-loco c/o Via Tuoro, 14.