Bandiere verdi 2017: ecco le spiagge campane a misura di bambino

Le “Bandiere Verdi” sono assegnate ogni anno alle spiagge italiane che si distinguono per i requisiti di sicurezza e di divertimento per i più piccoli. Si tratta nello specifico di località balneari alle quali i pediatri hanno assegnato il riconoscimento di adeguatezza per le famiglie con bambini e ragazzi per trascorrere vacanze tranquille e sicure.

Nella selezione delle spiagge i pediatri hanno seguito alcuni parametri quali acqua cristallina e bassa vicino alla riva, sabbia pulita, bagnini per la sicurezza della balneazione, spazio per giochi e sport, luoghi adatti a cambiare il pannolino o dedicati all’allattamento, pizzerie e gelaterie nelle immediate vicinanze.

Fra le località sottoposte alla scelta è stata selezionata almeno una spiaggia per ognuna delle regioni rappresentate per garantire una dimensione nazionale del campione (per quest’anno le spiagge premiate sono 134).

Per quanto riguarda la Campania, ricca di coste bellissime, le località designate “Bandiera Verde 2017” sono:

Agropoli-Lungomare San Marco (Salerno), Ascea (Salerno), Centola-Palinuro (Salerno), Ischia: Cartaroma Lido San Pietro (Napoli), Marina di Camerota (Salerno), Pisciotta (Salerno), Pollica-Acciaroli, Pioppi (Salerno), Positano-Spiagge: Arienzo, Fornillo, Spiaggia Grande (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno), Trentova (Salerno).

Notizie correlate