Sigarette elettroniche, che mazzata! Tassa da 5 euro, no a vendita web, controllo a Monopoli

Sigarette elettroniche, in arrivo la stangata. Brutte notizie per quanti hanno optato per le e-cig per provare a dare un taglio al consumo di sigarette. E smettere di fumare. La Corte Costituzionale ha annullato lo stop del Tar sulla tassa a 5 euro su tutti i liquidi per le e-cig, che contengano o meno nicotina, e la commissione Bilancio del Senato ha approvato l’emendamento al decreto fiscale dell’ex sottosegretario di Alternativa Popolare, Simona Vicari, che prevede il passaggio ai Monopoli del comparto.

Se le Camere approveranno la proposta della senatrice solo tabaccherie e rivenditori autorizzati potranno vendere le sigarette elettroniche. Quindi niente più acquisti online ed entrate nelle casse dello Stato per ben 9,5 milioni superiori. Ovviamente a spese dei consumatori dell’alternativa al tabacco.

Notizie correlate