Terremoto Ischia: Nicoloro dona una cameretta a Ciro, Mattias e Pasquale

“E’ il minimo che si possa fare per questa famiglia che ha vissuto attimi che nessuno di noi si augurerebbe mai di trascorrere”. A parlare è il direttore commerciale di Nicoloro Mobili, Gianluigi Nicoloro, che , da più di 20 anni, a capo della nota azienda campana di arredo, è molto vicino al popolo ischitano.

“Abbiamo voluto dare, senza se e senza ma, il nostro piccolo contributo. Dinanzi a queste situazioni l’unica cosa da fare è essere altruisti con il prossimo, soprattutto con chi ne ha maggiormente bisogno. La disavventura di questi tre bambini ” – continua G. Nicoloro – ” ha fatto rivivere in me periodi simili e molto tristi. E per questo, il minimo che potessi fare, era dare una piccola mano.”

Una nuova cameretta per Ciro, Mattias e Pasquale, i tre bambini estratti, dopo lunghe ore, dalle macerie del quartiere di Casamicciola, uno dei tanti famosi luoghi dell’isola di Ischia. Un nuovo spazio dove poter vivere serenamente, e trascorrere ore liete dopo il catastrofico avvenicmento del 22 agosto 2017 quando, una scossa di terremoto, seppur di lieve magnitudo, ha costretto questi tre bambini a vivere attimi che nessuno di noi si sognerebbe mai di trascorrere. La madre dei tre bambini, tramite il suo profilo Facebook , ha ringraziato pubblicamente l’azienda Nicoloro Mobili e in modo particolare il direttore Gianluigi Nicoloro.

Notizie correlate