Cake design mania, e siamo tutti pasticceri!

La golosa arte dei dolci, quella che un tempo era prerogativa di pochi grandi pasticceri, oggi imperversa in televisione, nel web, nelle librerie e nei negozi di ogni tipo, nella quotidianità, insomma, sostenuta con passione e curiosità da donne e uomini, bambini e meno giovani. Non c’è genere né età nella pasticceria e, in particolare, nella sua nuovissima varietà anglosassone del “cake design”.

Dolci buoni sì ma soprattutto bellissimi, vere e proprie opere d’arte che non sempre viene il coraggio di tagliare e fare a fette, quasi a voler allietare la vista più che il palato. Si perché, come i pasticceri stellati ci insegnano, la bontà di un dolce non può più prescindere dalla sua presentazione pubblica, ovvero dal suo lato puramente estetico e creativo. Quindi il “diktat” è: buono ma soprattutto bello.

Ma come si fa? La risposta è semplice, basta analizzare il vero e proprio boom senza precedenti che hanno avuto le scuole di cake design. Da qualche anno ormai le ricerche sul web di scuole di cake design e di attrezzatura specifica hanno fatto registrare incrementi oltre il 200%, a registrare l’interesse crescente degli italiani nei confronti dell’arte della pasticceria.

Una moda del momento sicuramente, ma soprattutto un hobby praticabile tanto tra le mura domestiche da soli tanto in compagnia in occasione di corsi organizzati, che unisce la passione al lavoro (basti pensare, mai come in questo periodo, a quante persone abbiano scelto di cambiare il corso della propria vita in direzione della pasticceria e della cucina). In contemporanea è cresciuto l’interesse delle aziende per questo universo, creando in sostanza un vero e proprio arsenale per il perfetto cake decorator.

La linea degli strumenti è davvero molto ampia: dagli anelli, ai tagliapasta nelle più svariate forme, dalla spatola al mattarello, dal rullo tagliapasta alla penna decoratrice, dalla sac-à-poche al set di pennellini per decorare, dalle teglie alla pasta di zucchero e fino alle perline alimentari. Strumenti che messi insieme fanno volare alta la fantasia, rendendo ancora più conviviale e divertente la cucina.

 

Notizie correlate