Asino sgranocchia una McLaren scambiandola per una carota gigante: condannato il padrone

Ha scambiato una McLaren parcheggiata nei pressi del suo recinto, per una carota gigante, e l’ha addentata. Protagonista della bizzarra vicenda un simpatico asinello di nome Vitus. La voglia di carote, però, è costata cara al suo padrone, condannato dal Tribunale tedesco a pagare 5800 euro al proprietario dell’auto sportiva, poichè i denti dell’animale avevano danneggiato la carrozzeria in fibra di carbonio.

La notizia è stata pubblicata da  un’agenzia di stampa locale. In un primo momento il padrone dell’asinello si era rifiutato di rimborsare l’automobilista, puntando il dito contro quest’ultimo, colpevole a suo dire di non essere stato in grado di trovare un parcheggio migliore alla sua costosissima (circa 20o mila sterline) autovettura.