Si spara un chiodo nel cuore e sopravvive all’incidente

Si spara accidentalmente un chiodo di 9 centimetri all’altezza del cuore e sopravvive all’incidente. E’ accaduto a Doug Bergeson, 52enne di Peshtigo, nel Wisconsin (Usa). L’uomo stava contornando un caminetto quando la sua sparachiodi ha sparato facendo rimbalzare un chiodo dal legno nel suo petto, con la stessa velocità di una pistola calibro 22.

Doug ha preferito evitare di tirar fuori il chiodo dal petto, affidandosi alle cure del Pronto Soccorso di zona. La radiografia ha rivelato che il chiodo si è fermato a poco più di un millimetro – lo spessore di un foglio di quaderno – da una delle principali arterie del corpo umano. Doug è stato poi trasportato in un altro ospedale e sottoposto ad un intervento a cuore aperto, perfettamente riuscito. 

 

Notizie correlate