Dimissioni si, dimissioni no: il tormentone Foti

Le annunciate dimissioni del sindaco di Avellino, Paolo Foti, restano un tormentone. Fino ad ora non c’è stato il preannunciato atto ufficiale.

Ieri in consiglio comunale il primo cittadino era stato chiaro: le sue dimissioni erano, infatti, attese per questa mattina e, invece, Foti non si è presentato in consiglio comunale ed è rimasto blindato nel suo ufficio.

Ha firmato due ordinanze: una sui roghi in campagna, l’altro per revocare il comitato di gestione del teatro Gesualdo.

E la firma in calce alle sue annunciate dimissioni? Prendono intanto quota le indicazioni dei bookmakers (leggi qui)