Ente idrico, è corsa a due: Colucci contro Ricci

AVELLINO – E’ corsa a due per la presidenza dell’ente idrico interprovinciale Irpinia-Sannio. Da un lato Giovanni Colucci, già commissario Ato Calore – Irpino, sostenuto dal Pd di Avellino e Benevento e da Ncd. Dall’altro Giuseppe Ricci, giovane vicesindaco di San Giorgio del Sannio, candidatura sostenuta da mastelliani, demitiani e Forza Italia. Lunedi 20 febbraio l’assemblea composta da 30 delegati (16 democratici e 14 delle minoranze di centrodestra) si riunirà per l’elezione a scrutinio segreto.

Notizie correlate