Iannaccone: bene il ministero per il Mezzogiorno

Iannaccone: bene il ministero per il Mezzogiorno
Bene la proposta di un ministero per il Mezzogiorno. Il Movimento per l’Autonomia plaude alla proposta avanzata dal suo leader, Raffaele Lombardo, di istituire un dicastero per il Mezzogiorno. “Lombardo ha colto nel segno” – dichiara il deputato Arturo Iannaccone. “Ha avanzato una proposta che, se r…

Iannaccone: bene il ministero per il Mezzogiorno

Bene la proposta di un ministero per il Mezzogiorno. Il Movimento per l’Autonomia plaude alla proposta avanzata dal suo leader, Raffaele Lombardo, di istituire un dicastero per il Mezzogiorno. “Lombardo ha colto nel segno” – dichiara il deputato Arturo Iannaccone. “Ha avanzato una proposta che, se realizzata, eleverebbe notevolmente il livello della politica meridionalista del Governo”. “Bene ha fatto Lombardo a sottolineare che i problemi del Mezzogiorno interessano tutto il Governo” – aggiunge l’esponente del Mpa. ‘”E’ assodato, infatti, che il rilancio dell’economia nazionale passa necessariamente attraverso lo sviluppo delle regioni meridionali. Oggi piu’ che mai si avverte l’esigenza di un dicastero che si occupi prevalentemente di coordinare le politiche poste in essere a favore del Mezzogiorno e di proporre al Governo l’adozione di quei provvedimenti che sono necessari allo sviluppo e alla ripresa delle regioni meridionali”. “Dopo la Banca del Sud, fortemente voluta dal Movimento per l’Autonomia, l’istituzione del Ministero per il Mezzogiorno rappresenterebbe un ulteriore passo in avanti verso la riduzione del divario che separa il Sud dal resto del Paese. Con l’entrata in vigore del federalismo fiscale – conclude Iannaccone – sono maturate le condizioni affinche’ l’Mpa ottenga anche questo importante risultato”.

Notizie correlate