Imbriano: “Basta con la campagna acquisti”

Imbriano: “Basta con la campagna acquisti”
“In queste ultime giornate -dichiara Gennaro Imbriano di Sinistra e Libertà- vedo alcuni segnali preoccupanti. Segnali assolutamente circoscritti ma che non si possono sottovalutare”. “Il centrosinistra -continua il dirigente vendoliano- non deve commettere l’errore di tornare a certe liturgie che p…

Imbriano: “Basta con la campagna acquisti”

“In queste ultime giornate -dichiara Gennaro Imbriano di Sinistra e Libertà- vedo alcuni segnali preoccupanti. Segnali assolutamente circoscritti ma che non si possono sottovalutare”. “Il centrosinistra -continua il dirigente vendoliano- non deve commettere l’errore di tornare a certe liturgie che pensavamo definitivamente superate, dopo le positive esperienze della Conferenza Programmatica e delle Primarie. E invece, in qualche caso, pare di assistere a vecchi film già visti: con il solito copione delle alleanze variabili tra Comune e Provincia, della trattativa incentrata sulle poltrone, degli accordi dell’ultimo minuto”. “Si faccia tutto il possibile -aggiunge l’esponente de La Sinistra che unisce- per ampliare la coalizione, ma senza snaturare i tratti innovatori che l’hanno finora contraddistinta. Si lavori ad allargare l’alleanza, ma lo si faccia con rigore morale e con serietà, rimettendo al centro del confronto politico il programma, il nostro progetto di cambiamento per l’Irpinia”. Poi, rivolgendosi a quelle forze che ancora non hanno deciso di aderire al centrosinistra, Imbriano dichiara: “Mi appello alla responsabilità di tutti. Oggi per costruire elementi di resistenza all’avanzata del berlusconismo nel Paese, c’è bisogno del massimo grado di unità tra le forze democratiche e progressiste. Anche in Irpinia, dove giochiamo un’importante partita di libertà e di cambiamento per le nostre comunità”.

Notizie correlate