Ok ai dirigenti, ma Bruschi liquida Bianchino

Ok ai dirigenti, ma Bruschi liquida Bianchino
Bruschi conferma i dirigenti, ma liquida il direttore generale Mario Bianchino che ora continuerà a lavorare a palazzo Caracciolo, ma solo come segretario generale. Non mancaherà di alimentare polemiche la decisione del commissario straordinario dell’amministrazione provinciale. Diversamente da quan…

Ok ai dirigenti, ma Bruschi liquida Bianchino

Bruschi conferma i dirigenti, ma liquida il direttore generale Mario Bianchino che ora continuerà a lavorare a palazzo Caracciolo, ma solo come segretario generale. Non mancaherà di alimentare polemiche la decisione del commissario straordinario dell’amministrazione provinciale. Diversamente da quanto aveva deciso il suo predecessore, il prefetto Vincenzo Madonna che si è dimesso un mese fa, ha revocato l’incarico di dg dell’ente a Mario Bianchino, prima con la gestione Anzalone e poi con quella De Simone, al vertice della macchina amministrative della Provincia. Non è escluso che sula decisione di Bruschi abbiano pesato i contrastri tra Madonna e Bianchino si era parlato nelle immediatezze delle dimissione del Prefetto arrivato in Irpinia dopo lo scioglimento anticipato del Parlamentino.

Notizie correlate