Provinciali, Grotta: l’Mpa candida Lo Conte

Provinciali, Grotta: l’Mpa candida Lo Conte
Enrico Lo Conte, già vice sindaco del Comune di Frigento e imprenditore nel settore logistico e dei trasporti, sarà il candidato del Mpa nel collegio di Grottaminarda. Ad annunciarlo lo stesso Lo Conte che in una nota esprime gratitudine per la fiducia che i dirigenti del Mpa di tutto il collegio …

Provinciali, Grotta: l’Mpa candida Lo Conte

Enrico Lo Conte, già vice sindaco del Comune di Frigento e imprenditore nel settore logistico e dei trasporti, sarà il candidato del Mpa nel collegio di Grottaminarda. Ad annunciarlo lo stesso Lo Conte che in una nota esprime gratitudine per la fiducia che i dirigenti del Mpa di tutto il collegio hanno riposto sulla sua persona. ‘Il Movimento per le Autonomie – afferma Lo Conte – è un partito giovane che in pochi anni di vita ha saputo interpretare al meglio l’esigenza di rappresentare le istanze di un Mezzogiorno particolarmente mortificato da anni di centralismo. L’Irpinia oggi paga lo scotto di amministrazioni inefficienti che non hanno saputo creare le condizioni per lo sviluppo delle nostre realtà produttive e per l’occupazione dei nostri tanti giovani costretti a emigrare. Oggi – sottolinea – attraversiamo un periodo di grave crisi economica e sono soprattutto loro a pagare il prezzo più elevato. Ringrazio Arturo Iannaccone per il suo quotidiano spendersi in Parlamento a favore dell’Irpinia e della Campania. Del suo lavoro – conclude Lo Conte – ho apprezzato in particolare l’impegno per il mondo dell’autotrasporto in un periodo difficile per questo settore’. ‘Quella di Lo Conte – fa sapere Arturo Iannaccone – è un’ottima candidatura. Con lui si aggiunge alla nostra squadra un amministratore e un imprenditore che saprà rappresentare al meglio un settore cruciale per la nostra economia locale. Plaudo ad una scelta che nasce dall’entusiasmo dei tanti militanti del Mpa di Flumeri e sono convinto che il nostro partito potrà avere un’ottima affermazione in tutti i comuni del collegio fino all’elezione di Enrico Lo Conte a consigliere provinciale.’

Notizie correlate