Un altro amministratore lascia il Pd per l’Udc

Un altro amministratore lascia il Pd per l’Udc
Il consigliere comunale di Montoro Inferiore, Enzo Pecoraro, lascia il Partito democratico per aderire alla Costituente per l’Unione di Centro. E si mette a disposizione del partito anche per un eventuale impegno elettorale. “Mi sono sempre sentito un moderato – commenta l’amministratore locale – e …

Un altro amministratore lascia il Pd per l’Udc

Il consigliere comunale di Montoro Inferiore, Enzo Pecoraro, lascia il Partito democratico per aderire alla Costituente per l’Unione di Centro. E si mette a disposizione del partito anche per un eventuale impegno elettorale. “Mi sono sempre sentito un moderato – commenta l’amministratore locale – e nell’Udc mi sento nella mia casa naturale. Ero della Margherita, poi sono passato nelle fila del Pd con una decisione molto sofferta e adesso, finalmente, ritorno a casa. Ho fatto prevalere le ragioni del cuore. Sotto questo aspetto condivido quanto affermato qualche giorno fa da Pasquale Nunziata nello spiegare le ragioni della sua adesione all’Unione di Centro. Il mio impegno sarà rivolto innanzitutto a mettere l’uomo al centro delle attenzioni, perché la spinta verso la globalizzazione ha inaridito i rapporti personali ed appiattito la nostra esistenza. Penso che la politica debba ripartire dal recupero delle tradizioni locali e della cultura contadina, che rappresentano la nostra vera ricchezza, degna di essere tutelata: ecco, il mio impegno sarà soprattutto questo, perché questa è la vera priorità e non i lavori pubblici o le infrastrutture. Certamente – precisa Pecoraro – le strutture pubbliche, soprattutto quelle sportive, rappresentano una parte importante della vita nelle nostre comunità, ma vengono dopo il recupero dei valori umani, a cominciare dalla solidarietà e dall’amicizia. Ai giovani la politica ha il dovere di spiegare che la vita non è legata ai network oppure al computer, ma è retta da altre cose. Di professione sono fisioterapista e, forse anche per deformazione professionale, chiedo a me stesso di contribuire a riabilitare l’Unione di Centro. Ringrazio Mario Bianchino per aver condiviso con me l’esperienza di amministratore nella qualità di assessore comunale per i servizi sociali ed il suo successore, Forte e considerato che sono amministratore di Montoro Inferiore dal 1999 manifesto la volontà di poter continuare ad impegnarmi per la mia città, alla quale sono molto legato. Sono a disposizione per una eventuale candidatura anche alla Provincia”.

Notizie correlate