Un altro colpo di scena: niente commissario per il Pd

Congresso ordinario ad ottobre, niente più commissariamento. E’ questo l’ultimo colpo di scena nelle vicende nel Pd irpino. A Roma avrebbe, dunque, cambiato idea. A quanto pare sarebbe stato deciso l’intervento dell’ex numero due del partito Guerini al quale si sarebbe rivolti alcuni esponenti irpini. Pertanto, si rende necessario un nuovo tesseramento che metterebbe così la parola fine agli scontri interni.

Notizie correlate