Aias, arrivano i commissari: “Chi ha sbagliato, pagherà”

“La magistratura faccia serenamente il suo lavoro. Chi ha sbagliato, pagherà. Noi adesso dobbiamo rasserenare i dipendenti e i pazienti, lavorando per recuperare l’immagine del centro”. Così i due neo commissari dell’Aais di Avellino che stamane si sono insediati nella struttura di via Morelli e Silvati. Si tratta di Remo Del Genio e Antonio Maurizio Arci nominati da Roma.  “Il danno d’immagine c’è stato – hanno detto – ma ora si deve necessariamente voltare pagina con due obiettivi precisi e inderogabili: il personale e gli assistiti”. Sull’Aias di Avellino incobono sia l’inchiesta della Procura che la vertenza sindacale – lavoratori da oltre sei mesi senza stipendio – a cui si aggiunge la questione dell’accreditamento regionale.

Notizie correlate