I colori dell’Avellino calcio conquistano il Rinjani e l’Indonesia grazie a Nicola e Gaetano

I colori dell’Avellino calcio sventolano da 3.726 metri sul livello del mare. Nicola De Maio Gaetano Giaquinto, solofrani e tifosi del sodalizio biancoverde, hanno infatti dato la scalata al Rinjani un vulcano attivo dell’isola di Lombok in Indonesia. Con loro hanno portato la sciarpa dell’Avellino calcio e qualche piccolo aiuto per i bambini meno fortunati di quelle zone.

Una “sfida” che parte da lontano. Nicola e Gaetano nei mesi scorsi, infatti, per prepararsi adeguatamente all’avventura che li attendeva hanno svolto una accurata preparazione atletica affrontando le pendici della montagna del Pizzo di San Michele a cavallo tra le province di Avellino e Salerno.

Poi, zaini in spalla, la scalata al vulcano Rinjani che li ha portati a raggiungere quota 3.726 metri. Una volta arrivati sulla sommità, il Rinjani è il secondo vulcano più alto del paese e la cima più elevata dell’isola, Nicola e Gaetano hanno srotolato la sciarpa portando in alto, in senso letterale, i colori dell’Avellino calcio e di Solofra

Notizie correlate