Gli auguri di De Luca al Pd: “Non esagerate con le pastiere. E basta correnti di partito”

“A Pasqua non esagerate con le pastiere. E facciamola finita con il correntismo che è il cancro del Partito Democratico”. Sono i due auguri che il governatore della Regione Campania ha questa sera fatto ai tanti cittadini che si sono ritrovati in via Roma a Serino per l’inaugurazione della nuova sezione del Pd.

Nel comune ai piedi del Terminio il Partito Democratico ha pagato pegno alla scissione e ad Articolo Uno – Mdp. Una metà gli iscritti che si sono scoperti anti-renziani. “Noi non crediamo al nuovismo, ha spiegato Antonio De Feo segretario cittadino del Pd. Questo nuovo che cela vecchie logiche non porta da nessuna parte. Noi scegliamo di restare nel Partito democratico perchè per questo Paese non esiste altro partito capace di intercettare le problematiche della gente e trovare le giuste soluzioni”.

“Aprire una sezione di partito è un atto di coraggio, rilancia il governatore De Luca, specialmente in un momento come questo”. Ed ancora. “Se si apre una sezione dobbiamo sapere che c’è tanto da fare per costruire un partito che ancora non c’è. Se questa sezione dovesse perdersi nelle logiche delle chiacchiere e del correntismo questa sezione non servirà a nulla”.

“Noi dobbiamo combattere perchè il Partito democratico diventi una cosa compiuta e si liberi dal cancro del correntismo. Noi siamo riusciti in tanti territori a mettere insieme il peggio della tradizione del cattolicesimo democratico e della sinistra: il correntismo doroteo ed il centralismo burocratico ed ottuso del vecchio Pc. Dobbiamo riuscire a fare esattamente il contrario”.