Iannace resta in consiglio regionale. Rigettato il ricorso di Todisco

Carlo Iannace resta in consiglio regionale. Il Tribunale ordinario di Napoli ha, infatti, respinto il ricorso presentato da Francesco Todisco. Nel 2015 Todisco si era candidato alle regionali nella lista De Luca Presidente risultando primo dei non eletti alle spalle del medico sannita.

Iannace era stato sospeso, per effetto della Legge Severino, in seguito alla condanna di primo grado ricevuta dal Tribunale di Avellino in merito all’operazione “Welfare”. Nel parlamentino campano subentrò Todisco.

Lo scorso mese di luglio Carlo Iannace venne reintegrato. La Prima Sezione del Tribunale di Napoli accolse il ricorso del medico contro la sospensione dalla carica di consigliere regionale.

Todisco presentò ricorso contro la sentenza che reintegrò il consigliere regionale. Ora il nuovo pronunciamento del tribunale, respingendo il ricorso di Todisco, lascia tutto com’era prima della condanna.

Notizie correlate