Solofra, Storniello (Usb): “C’è chi lavora alla chiusura dell’ospedale Landolfi”

Lavoratori sul piede di guerra all’ospedale Landolfi di Solofra. Al termine di una assemblea sindacale gli iscritti all’Usb (Unione sindacale di base) hanno deciso di occupare la direzione sanitaria della struttura ospedaliera. Il motivo? Le forti carenze di personale, in particolare di infermieri e operatori sociosanitari già denunciate nello scorso mese di marzo, e la mancanza di risposte da parte della direzione generale dell’Asl Avellino.

Il segretario Usb sanità Campania Vito Storniello lancia l’allarme e chiama in causa il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca affinchè il Landolfi non segua il destino di altri ospedali della regione: la progressiva ed inevitabile chiusura. “Purtroppo, spiega Storniello, l’ho già visto succedere in altre realtà. E’ per questo che ci rivolgiamo direttamente al governatore Vincenzo De Luca affinché si faccia promotore di un intervento a difesa dell’ospedale Landolfi di Solofra come pure di tutta l’Asl Avellino e della sanità campana”

Notizie correlate