Spaccio di hashish e cocaina, in tre finiscono ai domiciliari

I carabinieri del nucleo operativo di Ariano irpino hanno dato esecuzione a tre ordinanze di applicazione di misura cautelare in regime di arresti domiciliari a Zungoli, Casalbore e Villanova del Battista nei confronti di tre persone responsabili a vario titolo di detenzione ai fini di spaccio di hashish, marijuana e cocaina.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Benevento e sviluppatasi tra marzo e dicembre 2016, è partita dal sequestro di cocaina a carico di uno degli indagati. Le indagini hanno appurato l’esistenza di una fiorente attività di spaccio.

Lo scambio tra soldi e droga avveniva all’interno delle abitazioni e nelle attività commerciali dei soggetti colpiti da custodia cautelare. Fra gli acquirenti, anche due minori di 18 anni.

Notizie correlate