Pallavolo, vittoria a metà con il Foggia

Pallavolo, vittoria a metà con il Foggia
Nella 25esima giornata del campionato di B1 la Pallavolo Avellino lascia un punto sul parquet di Foggia agguantando la vittoria solo al tie break. Gara giocata in maniera altalenante dalle due squadre con i verdeblu che alla fine devono rammaricarsi per non essere riusciti a portare via il bottino p…

Pallavolo, vittoria a metà con il Foggia

Nella 25esima giornata del campionato di B1 la Pallavolo Avellino lascia un punto sul parquet di Foggia agguantando la vittoria solo al tie break. Gara giocata in maniera altalenante dalle due squadre con i verdeblu che alla fine devono rammaricarsi per non essere riusciti a portare via il bottino pieno pur salendo in classifica in zona salvezza, una posizione da difendere strenuamente nelle ultime cinque partite. L’avvio di gara per Marolda e compagni è ordinato: il vantaggio conquistato strada facendo viene conservato fino alla fine; si va al cambio di campo (22-25) sullo 0-1. La risposta pugliese coincide con i troppi errori al servizio, Foggia ne approfitta (25-18) e non fatica a raggiungere l’1-1. Ancora un capovolgimento nel terzo set con Avellino più determinata e padroni di casa incapaci di replicare (16-25). Come sette giorni fa contro Fasano il quarto set irpino è deleterio, nonostante il vantaggio accomulato fino al 17-20 ecco sotto rete andare in scena il “solito” calo su cui in settimana bisognerà lavorare. Foggia recupera palloni in difesa e accende la freccia del sorpasso, Avellino annulla una palla set prima di cedere ai vantaggi nei quali diventa protagonista il centrale Del Brocco con i suoi muri. Nel quinto set è il capitano ancora una volta a dare la grinta necessaria a non mollare, nel finale Beltran e Cuomo firmano i punti della vittoria. Avellino avanza in classifica a quota 28 insieme a Galatina che strappa un clamoroso punto al Sora (2-3), nella lotta serrata per non retrocedere le due squadre hanno una lunghezza di vantaggio sul Marcianise sconfitto dal Gela (1-3). Domenica il calendario riserva ad Avellino l’impegnativo match casalingo contro il Bari che, al terzo posto, è in piena lotta per la promozione, Terlizzi–Galatina e Spoleto-Marcianise sono le gare in trasferta delle dirette concorrenti.

Notizie correlate