La Scandone supera anche l’esame Venezia. Sognare si può…

La Scandone continua a sognare. Una vittoria quella contro Venezia che conferma ancora la volta la forza di un gruppo, di un roster, che vuole lottare fino alla fine per un traguardo importante. Per la conquista dello scudetto.  Leunen e compagni, guardano tutti dall’alto verso il basso, lo fanno restando alle spalle solo della Leonessa Brescia.

Un successo contro gli amici lagunari, arrivato, grazie all’uomo più importante, a colui che in questo campionato sta facendo la differenza: Jason Rich. Termina 87-77 dopo un supplementare e quaranta minuti al cardiopalma.

Una squadra che sta incarnando alla perfezione lo spirito del popolo irpino.Una Scandone che con fierezza e orgoglio  porta in alto i colori biancoverdi. Battere Milano e Venezia non può essere un semplice caso.

Notizie correlate