Avellino, problemi anche per Buono. Torna Dondoni

L’Avellino Calcio Ssd con una nota diramata ha comunicato lo stato di salute dell’attaccante Sforzini e del centrocampista Buono.

Anche quest’ultimo oltre il centravanti ex Latina, salterà con molta probabilità la partita contro il Castiadas in programma sabato al Partenio-Lombardi.

Un’altra tegola per il tecnico Graziani che sarà costretto giocoforza a fare di necessità di virtù.

Sarà difficile anche sceglier gli Under e gli over da mandare in campo, considerando che specialmente in mediana, sono rimasti solo tre centrocampisti centrali big: Acampora, Gerbaudo e Matute.

“Questa mattina sono stati sottoposti ad accertamenti clinico-strumentali Ferdinando Sforzini (risonanza magnetica) e Francesco Buono (radiografia) – si legge nella nota – . Gli esami hanno evidenziato per l’attaccante edema al bicipite femorale sinistro senza riacutizzazione della lesione pregressa.

Sforzini intraprenderà percorso riabilitativo idoneo e verrà rivalutato ad inizio settimana.

Francesco Buono ha subito un colpo alla caviglia destra nella gara di Monterosi: la radiografia ha dato esito negativo e sarà valutato giorno dopo giorno.

Niccolò Dondoni e Nicholas Mithra si sono regolarmente aggregati all’allenamento pomeridiano”.

Infermeria che si svuota e si riempie per un Avellino che continua ad avere un organico ridotto all’osso.

Con però due difensori che tornano ad esserci, dopo giorni di lavoro a parte.

Una rosa, in cui se mancano alcune pedine, diventa veramente difficile mettere in piedi una formazione all’altezza della situazuone.

Un undici che possa stravincere il campionato.

Bisogna assolutamente rinforzare l’organico se si vuole tornare tra i professionisti attraverso la porta principale.

Anche perchè per Di Paolantonio e Capitanio stanno attendendo di conoscere quale sarà il loro futuro. Intesa totale su tutto, almeno verbalmente.

Purtroppo, mancano le firme sui contratti.

Probabile, secondo indiscrezioni emerse che il placet per l’arrivo dei due possa giungere nel pomeriggio.

Nella foto: Dondoni

Notizie correlate