Campilongo mischia le carte e pensa al turn over

Campilongo mischia le carte e pensa al turn over
AVELLINO – La seduta mattutina del giovedì è lunga, sempre lunga. Perchè è in questa occasione che Campilongo prova e riprova schemi e uomini, mischiando, sperimentando, capendo quale puo’ essere la soluzione migliore. Contro il Piacenza il tecnico ha due possibilità: o riconfermare la stessa formaz…

Campilongo mischia le carte e pensa al turn over

AVELLINO – La seduta mattutina del giovedì è lunga, sempre lunga. Perchè è in questa occasione che Campilongo prova e riprova schemi e uomini, mischiando, sperimentando, capendo quale puo’ essere la soluzione migliore. Contro il Piacenza il tecnico ha due possibilità: o riconfermare la stessa formazione anti Sassuolo, o sacrificare uno tra Pepe, Koman e Ciotola per infoltire l’attacco. In quel caso Visconti potrebbe essere affiancato da Aubameyang e dunque il modulo trasformarsi da un 4-2-3-1 in un 4-4-2. Perchè Campilongo sa bene che la settimana prossima ci si gioca una fetta di futuro. Martedì a Brescia e sabato a Rimini l’Avellino capirà davvero se è finita o ci sono ancora possibilità di accedere ai play out.

Notizie correlate