Giornata contro il femminicidio, il presidente Balata a Terni

La Lega B scende in campo contro il femminicidio all’interno della giornata internazionale contro la violenza alle donne del 25 novembre. Come già annunciato i capitani e i dirigenti delle squadre, al termine del riscaldamento, consegneranno su tutti i campi durante il 16° turno della Serie B ConTe.it un mazzo di fiori a una rappresentante della squadra femminile di riferimento della società di casa, con lo speaker che contestualmente annuncerà al pubblico l’iniziativa.

Il presidente della Lega B Mauro Balata, che fin dal suo arrivo come commissario straordinario ha lavorato affinché fosse possibile in concomitanza di questa giornata esprimere un messaggio di sensibilizzazione sul problema, sarà in campo simbolicamente domenica a Terni insieme ai rappresentanti di Ternana e Perugia.

‘Questo gesto ha principalmente due significati – dice Balata – innanzitutto sensibilizzare attraverso quell’incredibile veicolo sociale e di comunicazione che è il calcio il tema della violenza contro le donne, questione purtroppo sempre più attuale e disgustosa, quindi promuovere il movimento calcistico femminile attribuendogli la massima dignità possibile e creando gli strumenti necessari per garantirne una crescita costante’.

Un evento organizzato da B Solidale, la piattaforma di responsabilità sociale della seconda lega nazionale, che ha anche predisposto il testo per lo speaker:
“In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la Lega B e le 22 Società che partecipano al campionato Serie B ConTe.it, vogliono dedicare un momento di attenzione al tema, affinché arrivi un messaggio che affermi con forza il no alla violenza e il no al femminicidio. I capitani delle due squadre e i dirigenti delle società consegnano un mazzo di fiori a una rappresentante della squadra femminile della società di casa”.

Notizie correlate