La “favola moderna”. Nobile: “Ancora non realizzo ciò che è accaduto”

AVELLINO CALCIO  – La favola moderna, un sogno che stanno vivendo i giovani atleti della Polisportiva San Giacomo, che oggi assisteranno al match tra Avellino e Novara. I ragazzi di Mario Nobile e Roberto Pizzighello sono giunti in Irpinia, grazie alla Curva Sud. Ad un’amicizia, nata lo scorso anno in occasione della gara tra Novara e Avellino terminata 4 a 1. I sostenitori irpini si fermarono a incitare la Polisportiva San Giacomo impegnata, su un campetto adiacente al “Piola”, a disputare una gara di campionato. Ad accogliere gli atelti, i ragazzi della Sud che hanno abbracciato insieme al piccolo Matteo, le giovani leve novaresi: “Ancora non riesco a realizzare, ciò che sta avvenendo- ha affermato Nobile- .E’ un gesto di fratellanza bellissimo. Ed io così come i ragazzi e Roberto siamo fieri di essere qui. Il mio augurio è che questa esperienza, possa fare da ponte ad altre avventure uguali per altri giovani calciatori”.