Novellino: “La rimonta è merito dei ragazzi. Il rinnovo?Prima la salvezza…”

AVELLINO CALCIO – Pensa solo al Cesena Walter Novellino. Il tecnico di Montemarano è concentrato sui novanta minuti contro i bianconeri. Una partita da non sottovalutare, considerando i valori tecnici della squadra guidata da Camplone: “Affronteremo una formazione costruita per ben altri traguardi. Sono in lotta per la salvezza, ma non bisogna sottovalutarli perchè ci sono tanti elementi dalle indubbie doti tecniche”.
Qualche problema in difesa per l’Avellino: “Purtroppo Migliorini salterà anche questa sfida e Jidayi non è al top della condizione a causa di una brutta botta. Djimisiti ha l’influenza. Questo però, non deve rappresentare per noi un alibi. Bisognerà scendere in campo con determinazione e attenzione”.
Ci saranno due assenze importanti come quelle di Moretti ed Eusepi. Nessun dramma: “Sono sereno, perchè in organico ho tanti giocatori in grado di sostituirli. Paghera sta bene, ma non lo rischierò. Ho in mente la formazione già da diversi giorni. Castaldo e Verde si contenderanno una maglia da titolare. Però, devo dire che anche Bidaoui si è allenato molto bene. In questa partita, avrò bisogno di tutti”.
Sul possibile rinnovo: “Ad Avellino sto bene, amo questa città e voglio bene alla società. Ho sempre detto che ad obiettivo raggiunto, parlerò con il mio presidente. Non voglio condizionare nessuno. Non sono alla ricerca di contratti…”
Non si sente l’unico artefice della rimonta: “Penso che il merito non sia mio, ma dei ragazzi. Questa squadra era stata giudicata troppo in fretta. Invece ci sono delle qualità importanti…”