Pecorari: ritiro a Pasqua? Indispensabile

Pecorari: ritiro a Pasqua? Indispensabile
“Il ritiro a Pasqua? E’ indispensabile. Soprattutto per motivi di ordine logistico”. Così Marco Pecorari spiega le ragioni che hanno portato la squadra ad accettare la “clausura pasquale” che, con ogni probabilità, avrà sede a Villafranca ( cittadina tra Verona e Mantova). “Venerdì prossimo saremo a…

Pecorari: ritiro a Pasqua? Indispensabile

“Il ritiro a Pasqua? E’ indispensabile. Soprattutto per motivi di ordine logistico”. Così Marco Pecorari spiega le ragioni che hanno portato la squadra ad accettare la “clausura pasquale” che, con ogni probabilità, avrà sede a Villafranca ( cittadina tra Verona e Mantova). “Venerdì prossimo saremo a Brescia, poi il martedì a Sassuolo. Era inevitabile rimanere su, soprattutto per ragioni di ordine pratico. Ne abbiamo discusso all’interno dello spogliatoio, ma alla fine ci è sembrata la scelta più giusta”. Sulla prossima sfida contro l’Ancona, il difensore è chiaro. “E’ una gara che potrebbe dire tanto sul nostro futuro. Prima di tutto perchè ci permetterebbe di far capire che non molliamo, e poi potremmo cominciare un filotto importante di risultati”. E agli stipendi, che la società avrebbe dovuto pagare entro il trentuno marzo, Pecorari dedica la chiusura. “Sono problemi nostri, ma è chiaro che alcune persone dovranno darci delle risposte”.

Notizie correlate