Rimini – Avellino 2-1: Primo tempo

Rimini – Avellino 2-1: Primo tempo
RIMINI ( 4-4-1-1) : Agliardi, Vitiello, Sottil, Milone, Bravo; Catacchini, Frara, La Camera; Pagano; Ricchiuti; Cipriani; A disposizione: Pugliesi, Matteini, A.Marchi, Rinaldi, M. Marchi, Docente, Paponi Allenatore : Seleghini AVELLINO (4-4-1-1): Gragnaniello, Gazzola, Cosenza, Pecorari, Mesbah…

Rimini – Avellino 2-1: Primo tempo

RIMINI ( 4-4-1-1) : Agliardi, Vitiello, Sottil, Milone, Bravo; Catacchini, Frara, La Camera; Pagano; Ricchiuti; Cipriani; A disposizione: Pugliesi, Matteini, A.Marchi, Rinaldi, M. Marchi, Docente, Paponi Allenatore : Seleghini AVELLINO (4-4-1-1): Gragnaniello, Gazzola, Cosenza, Pecorari, Mesbah; Pacilli, Di Cecco, Dettori, Ciotola; Koman; Visconti; A disposizione: Del Giudice, Vasko’, De Martino, Pepe, Venitucci, Babu’, Aubemayang Allenatore: Campilongo Arbitro: Dondarini di Finale Emilia Gol: 19’ Visconti, 33’ Frara, 40’ Ricchiuti Ammoniti: Pacilli, Di Cecco, Bravo 15 59 Seleghini deve fare a meno di Cardinale, Basha e Paraschiv. Campilongo degli squalificati Padelli e Doudou che ha beccato tre giornate dal Giudice Sportivo. A Frara ad inizio gara, risponde Mesbah con un tiro dalla distanza parato senza problemi a terra da Agliardi ( 4’). Il primo quarto d’ora scivola via senza grandi emozioni, ma ci pensa Visconti ad accendere il Neri al 19’. Koman dalla destra arriva sul fondo e pesca l’attaccante da solo in area che non sbaglia, siglando l’uno a zero. Primo gol stagionale per il napoletano Visconti, alla sua seconda partita da titolare in serie B. Il Rimini si fa vedere (26’) con Pagani su punizione, Mesbah rinvia di testa. 32’ Frara in scivolata, la difesa rinvia. Ma il gol è nell’aria : il pareggio arriva al 33’ Gragnaniello respinge sulla linea il tiro di Cipriani , palla sui piedi di Frara che insacca. Il Rimini accelera, l’Avellino va in affanno. Frara diventa un vero incubo per il portiere irpino che respinge con una mano a distanza riavvicinata (39’). Pagano su punizione un minuto dopo mette una palla d’oro sulla testa di Ricchiuti che non sbaglia. Due a uno e tutto da rifare per l’Avellino.

Notizie correlate