Verona-Avellino, le probabili formazioni: Novellino rinuncia ad Ardemagni e punta sul 4-1-4-1

L’Avellino affronta il Verona nel terzo turno di Tim Cup che mette in palio la possibilità di sfidare il Chievo (2-1 all’Ascoli) e di continuare a sognare la sfida al Milan, nel quinto turno della competizione tricolore. Nessun dubbio per Novellino che punta forte sul 4-1-4-1, tiene in panchina l’acciaccato Ardemagni e schiera Castaldo unica punta e quattro centrocampisti alle sue spalle con D’Angelo leggermente più avanzato.

Di Tacchio davanti alla difesa composta da Laverone, Suagher, Migliorini e Rizzato. In porta Radu. Sull’altro lato della barricata attenzione all’ex Verde, titolare nel tridente con Cerci e Pazzini. Possibilità dal primo minuto anche per Caceres, appena sbarcato a Verona.

 

Verona–Avellino

Le probabili formazioni.

Verona (4-3-3): Nicolas; Romulo, Ferrari, Caceres, Souprayen; Buchel, B. Zuculini, Bessa; Cerci, Pazzini, Verde. A disp.: Silvestri, Coppola, Kumbulla, Heurtaux, Bearzotti, Fares, Fossati, Zaccagni, Valoti. All.: Pecchia.

Avellino (4-1-4-1): Radu; Laverone, Suagher, Migliorini, Rizzato; Moretti; Molina, D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui; Castaldo. A disp.: Lezzerini, Falasco, Kresic, Ngawa, Pecorini, Asencio, Camarà, Ardemagni. All.: Novellino.

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo.