Vicenza, tra amichevole ed infermeria affollata. Si ferma Zivkov

Amichevole internazionale per il Vicenza di Pierpaolo Bisoli prossimo avversario dell’Avellino. “Piermario Morosini”. Contro i russi del Terek Grozny finisce 1-1.  Prima frazione con un palo e una traversa colpiti da Roshi e da Kuziaev. Poi tanti esperimenti nel secondo tempo quando arrivano i gol del Terek su rigore di Bekim e dieci minuti più tardi il pareggio con una meravigliosa punizione di Bellomo. Nel finale un bruttissimo fallo di Roshi a piedi uniti su Zivkov, provoca l’uscita del biancorosso e l’espulsione del calciatore del Terek. Nel frattempo in seguito all’infortunio capitato a Petar Zivkov durante l’amichevole contro il Terek Grozny, è stato evidenziato “un sospetto trauma distorsivo alla caviglia sinistra per l’esterno biancorosso. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime 24 ore per una diagnosi più approfondita“.  Francesco Benussi si è allenato regolarmente con il preparatore dei portieri, Silvio Guariso; terapie e palestra per Davide Costa (contusione alla spalla sinistra), per Mauro Vigorito, per Giuseppe Rizzo, per Salvatore D’Elia, per Cristian Zaccardo, per Renato Barbosa, per Iacopo Cernigoi e per Giulio Ebagua; Nicholas Siega e Fabinho procedono il percorso di recupero personalizzato.

Notizie correlate