Calcio Avellino: il mercato sta per chiudere e a Bucaro servono gli under

Il calciomercato delle società di Serie D chiuderà i battenti venerdì 14 dicembre. Il Calcio Avellino, che finora ha messo a segno un’operazione in entrata (il centrocampista over Da Dalt) e una in uscita (il portiere under Bruno), deve accelerare i tempi per portare alla corte di Giovanni Bucaro almeno un paio di elementi, in attesa della riapertura delle liste per le società professionistiche in programma il 2 gennaio.

In difesa serve un elemento under, dal momento che l’assenza di Parisi per squalifica ha indotto Bucaro a rivoluzionare la formazione di partenza che (non) è scesa in campo a Budoni, inserendo il 2001 Pizzella tra i pali e il ’99 Mentana in attacco, per fare fronte alla squalifica dell’esterno difensivo serinese.

L’obiettivo è Vincenzo Polito, classe ’99 esterno difensivo attualmente al Gela e figlio di Ciro, ex portiere dell’U.S. Avellino a inizio anni duemila. Possibile anche l’arrivo di un portiere under, con Mattia Palombo (’99) del Cassino in pole (arriverebbe soltanto a gennaio perché di proprietà del Frosinone).

Non verrà tesserato, invece, Adriano Esposito. Il difensore centrale classe ’99 di proprietà del Pro Piacenza aveva convinto Archimede Graziani, ma l’esonero del tecnico di Carrara dovrebbe portare al rientro alla base del calciatore, alla ricerca di una nuova sistemazione. Stessa sorte dovrebbe toccare all’argentino Conci Cardozo.

In uscita, si lavora agli addii dei difensori Scarf e Mikhaylovskiy, del centrocampista Acampora e dell’attaccante Ventre.

 

Notizie correlate