Campionati Italiani Youth di pugilato, il Forum Giovani di Grottolella partner organizzativo

Il Forum Giovani di Grottolella sarà partner organizzativo dei prossimi Campionati Italiani Youth di pugilato, che la F.P.I. ha assegnato ad Avellino per l’organizzazione dell’Accademia Pugilistica di Agostino Cardamone.

La manifestazione che si terrà nel palazzetto del Country Sport dal 17 al 19 novembre e vedrà arrivare in Irpinia circa seicento persone tra atleti, tecnici, maestri e dirigenti, oltre a numerosissimi appassionati. Il gruppo giovanile di Grottolella è stato uno dei primi ad organizzarsi in Forum e ha già organizzato eventi nazionali ed internazionali. Ora si avvicina allo sport e al pugilato, ma soprattutto ai giovani che disputeranno queste finali nazionali ad Avellino.

“Siamo lusingati d onorati di partecipare a questa grande manifestazione sportiva che la Federazione Pugilistica ha organizzato in Irpinia – spiega il presidente Egidio Medugno –. E’ un evento che promuove lo sport e il pugilato in una terra ricca di queste tradizioni e che ultimamente si sta facendo valere in campo nazionale ed internazionali. Non dimentichiamo che il pugile Irpino Carmine Tommasone ha rappresentato il pugilato nazionale e la nostra terra alle ultime Olimpiadi di Rio. Ora arriveranno tani giovani sul ring del Country Sport ed è giusto che altri giovani come noi collaborino all’organizzazione”.

I ragazzi del Forum Giovani di Grottolella si occuperanno della gestione dell’Impianto Audio del palazzetto, collaboreranno all’allestimento delle strutture sportive , forniranno le Hostess per l’accoglienza e supporteranno l’organizzazione generale con circa trenta addetti.

“La partecipazione a questa iniziativa è stata subito accolta con entusiasmo dal direttivo e dagli iscritti – aggiunge il presidente Medugno –  si tratta di giovani atleti ed è giusto che altri giovani siano di supporto. Questa esperienza ci servirà anche per comprendere meglio l’organizzazione di grandi manifestazioni sportive, perché anche per il prossimo anno vogliamo puntare sullo sport per le nostre attività. Per questo ringraziamo la Federazione Pugilistica Italiana ed il campione Agostino Cardamone per l’opportunità che ci danno per fare questa esperienza”.

Intanto la citta di Avellino è pronta ad accogliere i circa tremila sportivi stimati per questo evento. “La macchina organizzativa è ampiamente avviata – fa sapere Agostino Cardamone – sarà un campionato importante perché sul ring saliranno giovani promesse del pugilato italiano in vista dei giochi olimpici di Tokyo 2020. Ringrazio i giovani del Forum di Grottolella per la loro passionale disponibilità”.

 

 

Notizie correlate