“Caso Young”, Sidigas in ansia: giovedì De Cesare e Sampietro in Procura Federale

Gianandrea De Cesare e Giuseppe Sampietro, rispettivamente amministratore delegato e presidente della Scandone Avellino sono stati convocati dalla Procura Federale per fare luce sul tesseramento di Patric Young, centro statunitense della Sidigas.

Sampietro prima e De Cesare poi, a distanza di un’ora l’uno dall’altro (alle 10 e alle 11) saranno ascoltati dal procuratore Marco Lucente, che ha avuto modo negli ultimi giorni di verificare l’autocertificazione per la regolarità dei pagamenti dei contributi, necessaria affinché Young potesse essere aggiunto al roster di Nenad Vucinic.

A difendere la Sidigas Avellino, l’avvocato Claudio Mauriello – nonché presidente del Calcio Avellino -, che proverà a fugare tutti i dubbi sulla bontà dell’operazione della società biancoverde evitandole il deferimento che potrebbe portare a punti di penalizzazione in classifica e alla possibile esclusione dalle prossime Final Eight.