Ancora una brutta avventura per Luca Abete e la troupe di “Striscia”

L’avellinese Luca Abete, inviato di punta della trasmissione satirica «Striscia la Notizia» di Canale 5, ha rischiato grosso, durante il suo lavoro.

Mentre era intento a realizzare un servizio sui parcheggiatori abusivi nell’area della Reggia di Caserta, il “nostro” è stato minacciato da alcuni personaggi e allontanato con forza dalla zona.

Proprio in quel momento era in transito una pattuglia della polizia stradale di Caserta che è prontamente intervenuta con gli agenti che si sono occupati dei parcheggiatori, evitando conseguenze fisiche maggiori per Luca Abete il cui servizio andrà regolarmente in onda.

L’intento dell’inviato del Tg satirico diretto da Antonio Ricciera quello di evidenziare che l’attività di controllo – come avviene purtroppo anche ad Avellino, così come a Caserta – non ha portato pienamente ai frutti sperati visto che la pratica irregolare perdura, con gli automobilisti costretti al pagamento delle tariffe non dovute per evitare ritorsioni e problemi vari.

Notizie correlate