Ariano, via le altalene dalla villa comunale. La protesta delle mamme

Amara sorpresa ieri mattina per i tanti bambini che hanno affollato la villa comunale di Ariano Irpino. Terminata la scuola per molti la meta è stato il parco, ma i ragazzini hanno dovuto fare i conti con la mancanza delle altalene. “E’ strano – ha detto una delle tante mamme – trovare le strutture per le altalene non utilizzabili a causa della mancanza delle altalene. Scusate il giro di parole ma stamattina ci siamo accorte che non ci sono più i sediolini attaccati alle strutture di legno”. E’ questo il grido raccolto dagli studenti dell’Istituto Ruggero II ieri mattina in villa a “caccia di notizie” nell’ambito delle attività di un corso PON dedicato alla web radio della scuola. “Subito ci è balzato all’occhio la mancanza delle altalene e abbiamo deciso di documentare il fatto per far presente all’amministrazione comunale l’accaduto”. Decisi ad andare fino in fondo gli studenti del Ruggero II hanno imbracciato macchina fotografica e computer per evidenziare che: “La mancanza di tali strutture in una villa comunale che è uno dei fiori all’occhiello della comunità locale è davvero un’assurdità. Abbiamo trovato un ambiente molto curato, pulito e con strutture dedicate alle persone diversamente abili. E, dunque, la mancanza di altalene è veramente un “pugno in un occhio”. Chiediamo al sindaco e all’amministrazione comunale di intervenire nell’immediato per risolvere questo problema”.

Notizie correlate