Acqua, afa potrebbe far scattare razionamento

Acqua, afa potrebbe far scattare razionamento
Questo anticipo d’estate con le temperature troppo elevate – anche cinque gradi in più rispetto alla media del periodo – sta mettendo già a dura prova le risorse idriche della provincia di Avellino. Con questo andazzo è pronto a scattare il razionamento di notte. Quest’anno ha piovuto tantissimo: pi…

Acqua, afa potrebbe far scattare razionamento

Questo anticipo d’estate con le temperature troppo elevate – anche cinque gradi in più rispetto alla media del periodo – sta mettendo già a dura prova le risorse idriche della provincia di Avellino. Con questo andazzo è pronto a scattare il razionamento di notte. Quest’anno ha piovuto tantissimo: più del doppio rispetto agli altri anni, alcuni sorgenti si sono ricaricate oltremodo, ma il gap degli anni scorsi si fa ancora sentire e il bilancio è sempre in rosso. “Impossibile fare larghe precisioni. Speriamo di non dover intervenire – dice il presidente dell’Alto Calore servizi, l’ingegnere Franco Maselli – i cittadini ci diano una mano: non sprecate acqua per innaffiare giardini o lavare le auto”.

Notizie correlate