Agricoltura e formaggi di eccellenza, ecco il brand “Alta Irpinia”

Produzioni agricole (soprattutto verdure e cereali), eccellenze lattiero-casearie: caciocavallo, carmasciano, latticini. Ecco pronto il brand “Alta “Alta Irpinia” sinomino di qualità della lavorazione e di sicurezza del prodotto perché arriva da territori incontaminati e filiera zootecnica controlla e immune dalle grandi epidemie. L’idea del marchio territoriale è stata lanciata dai sindaci durante l’incontro che si è tenuto a Nusco questa mattina per parlare di questioni sanitarie connesse al progetto Pilota, strumento di finanziamento per le realtà altirpine. Alla discussione hanno preso parte in qualità di esperti il dottore Antonio Limone, direttore generale dell’Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno e il docente universitario Giovanni Quaranta, consulente scientifico del Gal “I Sentieri del buon vivere”.

Notizie correlate