Asl, posizioni organizzative: sbloccati i concorsi

“I ricorsi presentati da alcuni dipendenti dell’ASL avverso le procedure concorsuali per il conferimento delle posizioni organizzative e dei coordinamenti all’ASL di Avellino, sono stati rigettati dalla magistratura per cui nulla osta alla ripresa delle procedure già iniziate con la nomina dei componenti della commissione. E’ con soddisfazione che accogliamo la notizia perché, dopo anni trascorsi dall’unificazione delle due ASL, tutti i dipendenti possano concorrere per il riconoscimento della propria professionalità”. E’ quanto riferisce Giovanni Ragazzo Segretario Aziendale ASL della CISL FP di Avellino.
“Un significativo passo in avanti è stato compiuto affinché la meritocrazia e la trasparenza garantita da un concorso vadano a premiare tutti i lavoratori che vogliono confrontarsi e che da troppo tempo attendono questa occasione, senza nulla togliere a coloro che sino ad oggi hanno ricoperto incarichi di responsabilità atteso che potranno concorrere al mantenimento degli stessi. Confidiamo perciò nella solerzia con cui l’Azienda vorrà recuperare il tempo perso anche in funzione di una riorganizzazione dei servizi necessaria dopo l’unificazione delle AA.SS.LL. e prevista dal piano attuativo che tenga dentro la rete territoriale, dell’emergenza ed ospedaliera”, conclude il Segretario Generale CISL FP Doriana Buonavita.

Notizie correlate