Avellino, domani in città l’economista francese Latouche

Nel pomeriggio di domani 19 gennaio (ore 17,00, Palazzo Vescovile in piazza Libertà 19 – Avellino) Serge Latouche, economista francese, sarà ad Avellino per incontrare il vescovo Sua Eccellenza Francesco Marino, il presidente della Provincia, Cosimo Sibilia, il vicepresidente della Regione Campania, Giuseppe De Mita, e i quattro sindaci che hanno sottoscritto un accordo di programma con la FICS: Antonio Aufiero, (Pratola Serra), Massimiliano Carullo (Mercogliano), Angelina Spinelli (Santa Paolina) e Saverio Russo (Roccabascerana). Tema della conferenza di comunità “Quale domani per la sopravvivenza del pianeta? Risorse finite e consumi insostenibili impongono al presente una nuova etica della responsabilità verso il futuro”. L’economista francese ne discuterà anche con lo scrittore-paesologo Franco Arminio. Prima dell’incontro il professore Latouche visiterà il cantiere della Fattoria sociale e del Parco etologico, incontrerà una delegazione degli operai dell’Irisbus (testimonianza concreta dell’insensatezza della politica economica).

Notizie correlate