Cabina Enel a Sturno, Sibilia: “Giorno importante per l’Irpinia”

Sviluppo sostenibile e ambiente, risorse energetiche e rispetto del territorio: sono state le direttrici affrontate durante il convegno che si è svolto nell’auditorium comunale di Sturno in occasione dell’inaugurazione dell’unica cabina elettrica primaria tricolore realizzata dall’Enel in Italia in occasione del 150esimo anniversario dell’unificazione nazionale e del mezzo secolo di attività dell’ente energetico. All’importante appuntamento hanno preso parte il presidente della Provincia, Cosimo Sibilia, l’ingegnere Antonio Giacomarra, resposnabile della distribuzione energetica in Campania, la dottoressa Simonetta Piezzo del Ministero per lo Sviluppo Economico. Il sindaco di Sturno, Aurelio Cangero, ha fatto gli onori di casa alle autorità. In prima fila il presidente dell’Unione Industriali di Avellino, Sabino Basso, e il vice prefetto Silvana Tizzano. “E’ un giorno importante per tutta l’Irpinia – ha detto il presidente Sibilia – perchè il rilancio e la promozione economica del territorio passano anche attraverso queste iniziative. E un simile evento avrà ricadute positive sul comprensorio ufitano”. La parola chiave è: energia rinnovabile. E il risparmio è la più diretta conseguenza.

Notizie correlate