Caduta del Carro: Viterbo invita il popolo di Fontanarosa per la “Macchina di Santa Rosa”

Sono trascorsi 17 giorni dalla caduta del Carro di Fontanarosa, che ha gettato nello sconforto l’intera popolazione. I Fontanarosani hanno potuto contare, però, sull’affetto di decine di comunità che con svariati gesti di solidarietà si sono mostrate vicine al loro “dolore”.

Flumeri, Villanova del Battista, Mirabella Eclano, Carpignano che, come Fontanarosa, appartengono alle “Vie del Grano” dell’Irpinia, hanno invitato la comunità a partecipare alle loro manifestazioni, simili alla tirata del Carro. I ragazzi di Fontanarosa hanno indossato le maglie tipiche della tirata del 14 agosto, ritrovandosi avvolti nell’abbraccio e dall’omaggio di migliaia di persone che hanno intonato cori e canti in loro onore.

La solidarietà per Fontanarosa è arrivata anche dai paesi non irpini, come Nola, cittadina campana celebre per i suoi “Gigli” e Viterbo, famosa anche per la grande manifestazione “Macchina di Santa Rosa”. Gli organizzatori del “Carro”, poi, sono stati contattati dal Presidente onorario dei facchini di Santa Rosa, Massimo Mecarini, il quale ha invitato l’intera comunità ad essere presente alla manifestazione da lui presieduta. Invito accettato volentieri. Il 3 settembre il popolo di Fontanarosa sarà ospite dei facchini della Macchina di Santa Rosa. 

 

Ultimi Articoli