CasaPound Italia Avellino a difesa degli animali

CasaPound Italia Avellino a difesa degli animali
In una nota giunta in redazione, l’associazione culturale e di promozione sociale Avellino Non Conforme, realtà che orbita all’interno di CasaPound Italia, sottolinea la scabrosa situazione che vivono gli animali abbandonati e maltrattati in città: “Dopo aver ritrovato un cucciolo abbandonato viglia…

CasaPound Italia Avellino a difesa degli animali

In una nota giunta in redazione, l’associazione culturale e di promozione sociale Avellino Non Conforme, realtà che orbita all’interno di CasaPound Italia, sottolinea la scabrosa situazione che vivono gli animali abbandonati e maltrattati in città: “Dopo aver ritrovato un cucciolo abbandonato vigliaccamente nell’immondizia, abbiamo chiesto a conoscenti e amici di occuparsi del cucciolo, ma non avendo trovato nessuno disposto ad adottarlo, ci siamo recati al canile comunale di Atripalda visto che la città di Avellino ne è sprovvista, pur essendo un capoluogo di provincia. Quindi, arrivati ad Atripalda ci siamo trovati di fronte un cartello che segnala lo stato di sequestro del locale. La struttura è stata chiusa perché durante un’ispezione è stato riscontrato un numero di animali esageratamente elevato rispetto a quelli che poteva realmente contenere e quindi le condizioni igienico sanitarie non erano assolutamente idonee. Per nulla intenzionati a demordere ci siamo recati all’ufficio veterinario dell’Asl. Dopo aver vagato per diversi uffici ci viene detto di comunicare, tramite fax, con il canile di Luogosano (piccolo comune a 60 km da Avellino) e che dovrebbero essere loro a “recuperare” il cane entro 10 giorni. Il contesto è a dir poco surreale. Mancano strutture e i poveri animali, il più delle volte, sono abbandonati a loro stessi, sia dagli pseudo padroni che dalle istituzioni locali. Infine, con l’avvento dell’estate il problema dell’abbandono dei cani sarà di nuovo al centro dell’attenzione cittadina e noi di Avellino Non Conforme, rimarcando la totale impreparazione e disorganizzazione degli organi predisposti, invitiamo gli amanti degli amici a quattro zampe a sollecitare una svolta sul caso del canile di Avellino e ad inviare centinaia di mail per richiedere trasparenza, informazioni precise ed efficienza. Affinché situazioni del genere cessino definitivamente. Ecco gli indirizzi email: info@comune.avellino.it oppure giuseppe.galasso@comune.avellino.it”.

Notizie correlate