Clima di festa per la partenza del Giro d’Italia

Clima di festa per la partenza del Giro d’Italia
Grande entusiasmo e clima da festa generale ad Avellino per la partenza della tappa del Giro d’Italia. La carovana rosa ha messo in visibilio la città. Strade chiuse al traffico, ma inondante di persone, sportivi e appassionati delle due ruote. Qualche disagio alla circolazione non è mancato ma l’im…

Clima di festa per la partenza del Giro d’Italia

Grande entusiasmo e clima da festa generale ad Avellino per la partenza della tappa del Giro d’Italia. La carovana rosa ha messo in visibilio la città. Strade chiuse al traffico, ma inondante di persone, sportivi e appassionati delle due ruote. Qualche disagio alla circolazione non è mancato ma l’imponente servizio d’ordine ha retto. Accanto alle forze dell’ordine e ai vigili urbani anche squadre di volontari della Protezione civile e di diverse associazioni a cui è toccato presidiare i 97 varchi di accesso alla zona off limits della città. Sono mMigliaia le persone che hanno partecipato alla straordinaria mattina: in molti sono venuti dalla provincia e da altre zone della Campania. Una vetrina mediatica nazionale per la città e la provincia irpinia. Un’occasione che non si sono lasciati scappare sindacati e operai della Fma che dopo aver minacciato iol blocco della partenza hanno messo in scena una pacifica manifestazione di protesta. Prima della partenza della gara sono stati distribuiti volantini mentre lungo il percorso sono apparsi striscioni e bandiere per accendere i riflettori sulla vertenza Fiat.