Discriminazioni, mobbing e molestie: lunedì primo appuntamento

Discriminazioni, mobbing e molestie: lunedì primo appuntamento

Dopo i positivi riscontri conseguiti con il primo modulo “Pari opportunità nel mondo del lavoro”, rivolto agli studenti e alle studentesse del liceo scientifico statale “Rinaldo D’Aquino” di Montella, diretto da Paola Di Natale, e dell’istituto di istruzione secondaria superiore “Francesco De Sanctis” di S. Angelo dei Lombardi, guidato dal dirigente scolastico Antonio Carbone, prosegue il ciclo seminariale in-formativo promosso dalla Consigliera di Parità della Provincia di Avellino, Domenica Marianna Lomazzo. Questa volta i riflettori si accendono su una tematica diversa, ma altrettanto fortemente attuale: “Discriminazioni sui luoghi di lavoro, violenza e molestie. Strumenti legislativi di prevenzione e contrasto”. E’ questo il titolo del secondo modulo dei seminari in-formativi sulle pari opportunità che fa la sua prima tappa lunedì 10 maggio, dalle ore 9 alle 13, presso il liceo “Rinaldo D’Aquino” di Montella. Ad aprire i lavori la Consigliera di Parità Lomazzo che interverrà su “Discriminazioni sui luoghi di lavoro”. A seguire, l’intervento di Mario Cerbone, ricercatore dell’Università degli Studi del Sannio, che si concentrerà su “Il fenomeno del mobbing”. Prenderanno parola anche Rosarie Guerriero, presidente Comitato Pari opportunità Asl Av1 e presidente Centro Antiviolenza Filo di Arianna, che si soffermerà sul tema “Violenza e molestie sessuali”. Mentre la Questura di Avellino concluderà con l’intervento “Violenze e molestie: denunce, prevenzione e contrasto”. Sarà presente anche la Consigliera di parità supplente della Provincia di Avellino, Antonella De Angelis. Al termine della mattinata, agli studenti e alle studentesse dell’istituto montellese sarà somministrato un questionario realizzato dagli esperti del progetto “Diritti e pari opportunità nel mondo del lavoro”, promosso dall’Ufficio della Consigliera di Parità in sinergia con la Provincia di Avellino e i Centri per l’Impiego del territorio, per rilevare la conoscenza delle pari opportunità e delle tematiche connesse nell’universo giovanile.

Notizie correlate