Esami, diminuiscono gli ammessi rispetto allo scorso anno

Esami, diminuiscono gli ammessi rispetto allo scorso anno

Da dati diffusi dal Ministero, su 200 istituti scolastici in varie regioni fra cui la Campania, che stimano per ora un già preoccupante 6,1% di bocciature contro il 5,5% dello scorso anno. In Irpinia poi, c’è una sorta di primato negativo fatto registrare dall’Istituto per geometri ‘Bruno? di Ariano Irpino dove sono stati 23 su 97 gli studenti non ammessi a sostenere l’esame di maturità, in calendario da martedì 22 giugno.
Al liceo scientifico ‘Mancini’ di Avellino, invece, tutti gli alunni delle quinte classi sono stati ammessi agli esami. “Non si tratta di una situazione nuova. – afferma il preside Giuseppe Gesa – Gli interventi sono mirati fin dal primo anno e si accentuano al termine del quarto, per cercare di colmare eventuali lacune nella preparazione. Sicuramente il fatto che fino allo scorso anno si ammetteva anche con i 4 e i 5, ed invece oggi occorre avere 6 in tutte le discipline ha la sua incidenza nei primi dati diffusi”. Per l’Istituto per ragionieri ‘Luigi Amabile’ la valutazione degli alunni delle sei classi quinte si è concluso nella serata di ieri.
I risultati saranno resi pubblici probabilmente domani, ma la dirigente Nicolina Silvana Agnes si dice ottimista, rilevando che “non ci sono cifre di non ammessi tali da giustificare un’allarme”. La dirigente responsabile dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Rosa Grano, ipotizza in Irpinia risultati vicini a quelli diffusi dal Ministero e parla di “mal di scuola e di mancanza di consapevolezza della formazione come obiettivo finale per costruire un futuro lavorativo”.

Notizie correlate