Forestale, 50 pullmans a Napoli per lo sciopero generale

Forestale, 50 pullmans a Napoli per lo sciopero generale

Il giorno 18 giugno, oltre 50 pullmans di lavoratori forestali delle cinque province della Regione Campania, raggiungeranno Napoli per lo sciopero generale della categoria. E’ previsto il corteo che partirà da Piazza Matteotti e si concluderà in Via Santa Lucia presso la sede del Governo Regionale con il comizio dei Segretari Generali di FAI-CISL, FLAI-CGIL e UILA-UIL. In questi giorni si stanno svolgendo decine e decine di assemblee nelle quali i lavoratori stanno dando il pieno sostegno alla piattaforma sindacale Regionale. La decisione del Governo Regionale di revocare le delibere con le quali si autorizzava l’accredito di un primo finanziamento del 30% alle Comunità Montane e Province, è inaccettabile e provocatorio dai migliaia di lavoratori forestali che da circa 4 mesi non percepiscono il proprio salario. Tale provvedimento, rende impossibile l’inizio delle attività di prevenzione degli incendi dei boschi della nostra regione. Le Organizzazioni Sindacali Regionali, si appellano al Governo Regionale affinchè la legislatura sia libera da iniziative di approssimazione e voglia invece aprire un tavolo di confronto con le parti sociali. I Segretari territoriali Raffaele TANGREDI della FAI – CISL, Aniello VECE della FLAI –CGIL e Giacomantonio FORTE della UILA-UIL – dichiarano – “tale iniziativa mette in ginocchio un settore primario ed importante per la nostra economia, dove sono occupati n. 1.241 lavoratori forestali di cui n. 728 a tempo indeterminato e n. 513 a tempo determinato. Da oggi tutti i lavoratori di questo settore si troveranno senza salario.”

Notizie correlate