Funicolare: chiusura vicina, parte la mobilitazione.

Corsa contro il tempo per evitare la chiusura della funicolare di Montevergine. Stando al contratto di servizio con l’Air l’impianto ha una funzionalità stagionale: marzo-novembre.

Il comune di Mercogliano si mobilita. Il sindaco Carullo dice: “Pronti a sostenere i costi, l’impianto non deve essere fermato. Ne va dell’immagine di tutta la provincia irpina”.

Chiesto anche l’intervento della Provincia. Del caso di parlerà martedì mattina all’Abazia del Loreto dove è in programma un incontro con il governatore De Luca che sarà a Mercogliano perché la regione ha finanziato l’allestimento a piazza San Pietro del presepe di Montevergine.

L’eventuale chiusura della funicolare diventerebbe motivo di preclusione per l’assegnazione della tappa con arrivo a Montevergine del prossimo giro d’Italia.

La presentazione della corsa rosa del 2018 è prevista per il giorno 28 novembre ed entro tale data l’amministrazione comunale di Mercogliano, in cui ricade il territorio di ontevergine, dovrà fornire garanzia ed assicurazione del funzionamento della funicolare per il prossimo mese di maggio.

Quel mezzo di trasporto viene ritenuto indispensabile per consentire le operazioni di deflusso per i corridori al termine della tappa e per consentire di raggiungere l’arrivo in pochi minuti quando l’unica strada di accesso al Santuario sarà chiusa alla circolazione-

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Cessione Avellino calcio, l’accordo è vicino: formulata nuova offerta

22 Ottobre 2019 0

Gli imprenditori intenzionati a concludere l’acquisto dell’Avellino Calcio hanno formulato una nuova offerta rispetto alla quale manca solo l’accettazione ufficiale della parte venditrice e soprattutto l’avallo dei commissari giudiziari che si occupano della complessa Sono […]