In città pane dei ragazzi “Casa sulla Roccia”

In città pane dei ragazzi “Casa sulla Roccia”
E’ l’iniziativa solidale realizzata dall’associazione “La Casa sulla Roccia” resa possibile grazie ai finanziamenti europei di “Equal” con i quali sono stati acquistati i macchinari ed è stata operata la formazione dei giovani tossicodipendenti riabilitati. Come già avviene a Prata Principato Ultra,…

In città pane dei ragazzi “Casa sulla Roccia”

E’ l’iniziativa solidale realizzata dall’associazione “La Casa sulla Roccia” resa possibile grazie ai finanziamenti europei di “Equal” con i quali sono stati acquistati i macchinari ed è stata operata la formazione dei giovani tossicodipendenti riabilitati. Come già avviene a Prata Principato Ultra, da domani i ragazzi lavoreranno al nuovo forno di Viale Italia “Il forno di Villa Dora”. “La finalità principale di questa iniziativa – ha spiegato Rasaria Famoso, sociologa e presidentessa di “Demetra” – va ricercata nell’intento di migliorare la qualità della vita di chi, in generale, è svantaggiato, particolarmente in un momento storico in cui il mercato del lavoro è in crisi già di per sè. Il nostro obiettivo sarà quello di creare un marchio sociale che possa espandersi ed abbracciare ulteriori prodotti (dalle carni bianche al miele). Un’idea tutta nostra – continua Famoso – che nasce dalla passione e dalla volontà e i cui utili investiamo già adesso nella realizzazione di attività sociali”. Contenti dell’iniziativa i ragazzi che condurranno il negozio: “Sono stato in comunità circa tredici mesi – dichiara Vincenzo 37enne napoletano – qui ho scoperto la gioia di fare il pane e ritrovato le motivazioni, anche psicologiche”.

Notizie correlate